Il nostro Istituto

                                                                                     

 

 

LO SCOPO  DELLA SCUOLA È QUELLO DI  FORMARE I

                        GIOVANI A EDUCARE SE STESSI PER TUTTA LA VITA.
                                                                    (Robert Maynard Hutchins)

 

 

  L’Istituto Comprensivo Marconi – Torricelli di Casandrino è articolato in 4 plessi: 

                                                                                                         

Plesso Marconi

 

Ufficio di presidenza

Uffici amministrativi

5 classi di Scuola Primaria;

10 classi di Scuola Secondaria di primo grado 

1 corso musicale (sez. F)

1 palestra 

1 Laboratorio multimediale

1  Aula 3.0

1 Biblioteca 

Tutte le aule sono dotate di Lavagne Interattive Multimediali (LIM)

 

Via Chiaccchio, 2

Plesso R. L. Montalcini

    9 sezioni di scuola dell'Infanzia

    1 aula ludico-ricreativa

    Ampi spazi verdi dotati di area giochi

 

Via Borsellino

Plesso Basile

    3 sezioni di scuola dell'Infanzia.

    7 classi di scuola Primaria  

    6 classi di scuola secondaria di primo grado 

    1 aula ludico ricreativa

    1 laboratorio musicale

    1 laboratorio informatico e linguistico

    1 laboratirio manipolativo

     Ampi spazi verdi

    Tutte le aule sono dotate di LIM

Via Marinaro

Plesso Don Bosco

    12 classi di  scuola Primaria

      1 laboratorio di ceramica

      1 laboratorio di informatica 

       Auditorium

       Ampi spazi verdi

      Tutte le aule sono dotate di LIM      

Via Pica, 2

 

I principi fondamentali, ai quali il nostro Istituto si ispira, sono i Principi Costituzionali di cui agli articoli 3, 30, 33 e 34 della Carta Costituzionale che l’Istituzione promuove nelle finalità educative e nella operatività quotidiana:

"Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. 

E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che, limitando di fatto la libertà e l'uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese". (art. 3) 

“E' diritto e dovere dei genitori mantenere, istruire e educare i figli ... " (art.30)

“L’arte e la scienza sono libere e ne è libero l'insegnamento, la Repubblica detta le norme generali sull'istruzione ed istituisce scuole statali per tutti gli ordini e gradi ..." (art.33) 

"La scuola è aperta a tutti, l'istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, e? obbligatoria e gratuita, i capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi... " (art. 34) 

L'attività dei singoli e dei gruppi all'interno del servizio scolastico pertanto si fonda sui predetti principi che rappresentano certamente la sintesi dell'impegno educativo della scuola nel quadro di alcuni valori socialmente condivisi: 

  • Uguaglianza di fronte al servizio scolastico per tutti gli alunni; 
  • Imparzialità, obiettività e regolarità del servizio.. 
  • Accoglienza ed integrazione di tutti gli alunni con pieno rispetto della loro personalità con particolare attenzione agli alunni portatori di handicap o in difficoltà;
  • Garanzia alle famiglie del diritto di scelta della scuola da frequentare nei limiti fissati dalla normativa vigente e consentiti dalla capienza di ciascuna scuola  
  • Il personale scolastico, i genitori, gli alunni sono protagonisti della scuola attraverso una sua gestione partecipata;
  • Libertà di insegnamento ed aggiornamento del personale che deve essere garantita nel rispetto degli obiettivi formativi sanciti dal Piano dell’offerta formativa e nel quadro delle decisioni collegiali; 
  • Valorizzazione delle risorse umane e materiali del territorio per una  efficace crescita formativa.